ARABIA SAUDITA – I Tesori del deserto Arabico – 20 – 28 OTTOBRE 2022 – 9 GIORNI

RIYADH – JUBBAH – AL ULA – JEDDA

4.100,00

COD: Arabia Saudita Categorie: , Tag: ,

Descrizione

CALENDARIO PARTENZE

20 – 28 OTTOBRE 2022

QUOTE PER PERSONA – hotels 4 stelle – pensione completa

Prezzo per persona in camera doppia – Min 8 persone Eur. 4.100,00
Supplemento per Camera Singola su richiesta
Assicurazione viaggio e annullamento (obbligatoria) Eur. 108,00
Tasse aeroportuali (Turkish Airlines) Eur. 305,00 (circa)
Visto d’ingresso elettronico Eur. 100,00 (circa)

VOLO in collaborazione con TURKISH AIRLINES:

20 OTTOBRE Milano Malpensa – Istanbul h. 14.55 – 18.50
20 OTTOBRE Istanbul – Riyadh h. 20.15 – 00.20
28 OTTOBRE Jedda – Istanbul h. 16.50 – 20.40
28 OTTOBRE Istanbul – Milano Malpensa h. 21.55 – 23.50


INCLUSO

Volo Turkish Airlines in classe economica da Milano (vd. operativi) con bagaglio kg 23Volo domestico Al Ula – Jedda in classe ecominca incluso tasse e bagaglio
Sistemazione in hotels 4 stelle
Riyadh: Hotel Centro Olaya o similare
Ha’il: Hotel Millenium o similare
Al Ula: Hotel Shaden o similare
Jedda: Hotel Iridium o similare
Trattamento di pensione completa con piano pasti come da programma
Tutti i trasporti necessari per lo svolgimento del programma ad uso esclusivo con Mini bus Van e fuoristrada
Treno veloce Riyad – Ha’il
Guida locale parlante Inglese per tutto il tour
Ingressi ai siti e musei come da programma
Documentazione di viaggio e omaggio

Condizioni assicurative – dettagli sommari : (vedi condizioni complete)

  • Viaggio: Massimale illimitato
  • Spese Mediche: Massimale eur 30.000,00
  • Diaria di ricovero in caso di infezione Covid: eur 100,00 al giorno dal 5° giorno per un massimo di 10 giorni
  • Spese per Interruzione del viaggio a seguito quarantena: max eur 100,00 al giorno per 14 giorni
  • Bagaglio: massimale eur. 750,00
  • Annullamento viaggio: rimborso con franchigia del 20%, (esente di franchigia in caso di ricovero o decesso o infezione covid).

NON INCLUSO

Supplementi come sopra indicato
Mance (consigliamo 5 usd al giorno)
Bevande
Visa
Extra di carattere personale
Tutto quanto non espressamente indicato

INFO GENERALI E ASSICURAZIONE VIAGGIO

Regole anti-covid :

  • In fase di aggiornamento

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno: ITALIA – RIYADH (ARRIVO)

Partenza con volo di linea per Ryad.  Arrivo a Ryad, dopo le formalità per il visto e l’immigrazione trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° Giorno: RIYADH (B – L – D)

Colazione in hotel. Visita del Museo Nazionale di Riyadh che è il principale custode del patrimonio e della cultura nazionale saudita. Il Museo è un luogo di scoperta che offre una panoramica della storia della civiltà araba dalla Preistoria fino alla nostra era moderna. Proseguimento per il vicino Palazzo Murabba che è uno degli edifici storici della città. Il palazzo prende il nome dalla sua piazza che misura 400 per 400 metri.

Opzionale: Accesso allo Skybridge sulla Kingdom Tower. Supplemento euro 25,00 circa

Sosta per il pranzo in un tipico ristorante saudita locale. Nel pomeriggio trasferimento al Forte Masmak per la visita del suo annesso museo che racconta la storia della conquista dell’Arabia da parte della famiglia Al-Saud. Il palazzo fu costruito durante il regno di Abdullah bin Rashid nell’anno 1895 d.C. e serviva come guarnigione militare. Proseguimento per Dira Souq dove è possibile acquistare i famosi tappeti antichi e altri oggetti d’antiquariato del patrimonio e cultura saudita. Un luogo in cui si sentiranno i forti profumi del Legno di sandalo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° Giorno: RIYADH – USHAIGER – RIYADH – KM 200

Colazione in hotel. Partenza per Ushaiger, è una delle città più antiche della regione saudita di Najd ed è stato un importante punto di sosta per i pellegrini provenienti da Kuwait, Iraq e Iran. E’ un villaggio storico situato a nord-ovest di Riyadh, nel cuore del Najd, l’altopiano centrale della penisola arabica a pochi chilometri a ovest dalla catena di dune di sabbia rossa chiamata ‘Urayq Al-Bildan, imponenti dune che si collegano all’immenso Nefoud Al-Kebir.  Ushaiger che significa la “Piccola Bionda”, prende il nome dal colore di una piccola collina che si trova a nord del Borgo. Sebbene sia fatto di roccia rossa, la gente del posto dice che la parola rosso potrebbe essere usata anche per bionda. Ushaiger è circondata da mura con torri massicce e ampie porte di legno. Il villaggio è organizzato in sette distretti con molti palmeti e frutteti che sono magnificamente integrati nel paesaggio. Visitare questo villaggio storico di Ushaiger offre una piacevole opportunità per passeggiare lungo i sentieri che si snodano tra le 400 case di fango e 25 moschee. Ritorno a Riyadh in serata. Cena in hotel.

4° Giorno: RIYADH – HA’IL (treno) – KM 700

Colazione in hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Riyadh. Partenza con il treno veloce per Ha’il. Il passante ferroviario è di recentissima costruzione e permette di raggiungere Ha’il in poco meno di 5 ore. La città di Ha’il si trova ai piedi dell’imponente catena montuosa di Shammar il cui nome è quello di una grande tribù araba settentrionale.  Ha’il è tradizionalmente conosciuta per essere la casa dei poeti e degli scrittori dell’Arabia Saudita. Un fatto interessante su Ha’il è che molti esploratori europei passarono da questa città durante il XIX secolo (Charles Doughty, Lady Blunt, Charles Huber, Julius Euting…). Pranzo servito a bordo del treno. Arrivo e, tempo permettendo, visita al Forte di A’Arif con il vicino museo e a seguire una passeggiata al mercato tradizionale dove sono esposte le prelibatezze locali. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno: HA’IL – JUBBAH (4×4) – AL ULA (Km 585)

Colazione in hotel. Partenza per Jubbah, nei pressi di un antico lago, intorno al quale sono stati rinvenuti diversi siti archeologici di insediamenti del periodo medio Paleolitico. Jubbah è circondata da grandi affioramenti di arenaria con antiche incisioni rupestri. Quei disegni sono ancora oggi visibili su diversi affioramenti come il Jebel Umm Sanman. Jubbah e Shuwaymis, che sono stati elencati come patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 2015 grazie ai loro numerosi pannelli petroglifi e le ricche iscrizioni. La regione di Ha’il (come anche quella di Al-Ula) offre ai visitatori una delle migliori esperienze nel deserto del mondo attraversando il famoso deserto Nefud Al Kabir che letteralmente significa “la grande estensione delle dune di sabbia”. È lungo 290 chilometri e largo 225 chilometri, con una superficie di 103.600 chilometri quadrati. Il pranzo sarà servito lungo il percorso. Partenza per Al-Ula e sistemazione presso un accampamento tendato nel deserto (con bagni privati). La base per la notte. Cena e pernottamento.

6° giorno: AL ULA

Colazione in hotel. Al-Ula è un’antica oasi abitata da 7000 anni, come testimoniano le antiche incisioni riportate alla luce nei dintorni dell’oasi. Durante il I millennio a.C. la città di Dedan si sviluppò grazie alla sua posizione strategica sulla strada commerciale dell’incenso e divenne uno dei più antichi regni arabi delle odierne province di Tabuk e Medina. Durante il I secolo a.C. il popolo nabateo proveniente da Petra si stabilì a 30 chilometri a nord di Dedan, ad Al-Hijr, dove costruirono 94 tombe monumentali simili a quelle che scavarono a Petra. Visita di due antichi siti ad Al-Ula, per poi attraversare  l’antica città di Dedan che era un’importante oasi sulla rotta commerciale dell’incenso tra l’Arabia meridionale e il mondo mediterraneo. Proseguiamo per la Città Vecchia di Al-Ula che divenne, all’inizio dell’era islamica, un’importante tappa sul percorso dei dei pellegrini per la Mecca. Dopo il Pranzo visita agli antichi siti di Ekma e Abu ‘Aoud dove si trovano antichi testi scritti dalle persone dell’antica oasi. Insieme alla guida locale si cercherà di decifrarli.  Infine si raggiungerà la cima dell‘Harrat Al-Uwayrid, in un fantastico punto di vista dell’oasi di Al-Ula. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno: AL ULA – MADA’IN SALEH – AL ULA – JEDDAH (volo)

Colazione in hotel.. Visita della famosa Hegra (Madain Saleh), il primo sito dell’Arabia Saudita inserito nell’elenco del patrimonio mondiale dell’UNESCO, il nome originale era Al-Hijr o Hegra in greco. E’ la città più importante del sud del regno nabateo e fiori grazie al commercio fino alla conquista romana nel 106 d.C.  È la seconda città nabatea più ricca in termini di tombe monumentali con ben 94 monumenti funebri Visita di questo affascinante sito dove saranno svelati i segreti delle tombe, le antiche iscrizioni e le strutture in pietra. Pranzo. Partenza attraverso il sentiero Jibal Al-Rukkab & Leopard e a seguire Jebel Al-Fil per una sosta di relax accanto alla famosa “roccia dell’elefante“. Trasferimento all’aeroporto di Al Ula o Tabuk e partenza con volo per Jeddah. Dopo un’ora circa di volo si raggiungerà la famosa città costiera sul Mar Rosso. Sistemazione in hotel, Cena Pernottamento

8° giorno: GEDDA

Colazione in hotel. Fin dal VII secolo d.C. Jeddah è stato un importante porto per le rotte commerciali dell’Oceano Indiano  verso la Mecca. È stato anche la porta dei pellegrini musulmani per la  Mecca che giungevano via mare. Visita della Vecchia Jeddah chiamata Al-Balad che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2014. Il tour a piedi della Città Vecchia darà la possibilità, lungo le stradine, di osservare le eleganti case a torre realizzate in pietra corallina e decorate da grandi strutture in legno dette Roshan. La maggior parte di queste case sono state costruite alla fine del XIX secolo, ma alcune hanno più di 400 anni. Visita del Bait Nassif, una delle più importanti case ristrutturate della città vecchia, il Vecchio Mercato e la vecchia Moschea. Infine giro panoramico sulla Jeddah Corniche, che è l’area turistica costiera lunga oltre 30 km, dove sarà possibile vedere la famosa Moschea, Al Rahmah conosciuta anche come la moschea galleggiante poiché è costruita su pile sopra il mar Rosso. La corniche si con aree ricreative, padiglioni, sculture civiche su larga scala e ovviamente la famosa Fontana di Re Fahdla fontana più alta del mondo – In un secondo vengono espulsi 652 litri d’acqua e la massa del getto battente ha una velocità di di flusso di 375 km / h. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento.

9° giorno: JEDDAH – ITALIA

Colazione in hotel. Tempo libero a disposizione. Trasferimento all’aeroporto internazionale di Jeddah in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


 

Mappa del tour

Loading map ...