INDIA, Rajasthan e Varanasi, 05 – 15 marzo 2024 – Tour di 11 giorni

Le perle dell’india. Tour di 11 giorni. Delhi – Jaipur – Agra – Khajuraho e Varanasi. Partenza da Milano

a partire da 2.640,00

Categorie: , Tag:

Descrizione

CALENDARIO PARTENZE

05 – 15 marzo 2024

QUOTE PER PERSONA
hotels 5 stelle  – pensione completa – volo da Milano

Prezzo per persona in camera doppia Eur. 2.640,00
Supplemento per camera singola Eur. 595,00
Assicurazione viaggio e annullamento Eur. 81,00
Tasse aeroportuali Incluso
Franchigia bagaglio (23 kg. in stiva + bagaglio piccolo a mano in cabina) Incluso

Incluso:

  • Volo a/r in classe economica da Milano Malpensa (non diretto) via Roma
  • Franchigia bagaglio 23 kg in stiva + bagaglio piccolo a mano in cabina
  • Volo  domestico in classe economica (tasse e bagaglio incluso da kg 15) Varanasi-Delhi
  • Passaggio in treno 2° classe Agra – Jansi
  • Sistemazione in hotels categoria 5 stelle
  • Trattamento di pensione completa come da programma
  • Tutti i trasferimenti necessari per lo svolgimento del programma in pullman o mini bus
  • Guida locale qualificata parlante italiano per tutto il viaggio
  • Ingressi ai siti come programma
  • Giro in risciò a vecchia Delhi
  • Giro in barca sul fiume Gange
  • Aarti serale nel Tempio Govind a Jaipur
  • Una bottiglia di acqua minerale sul veicolo ogni giorno
  • Wi-fi sul pullman e salviette ogni giorno
  • Omaggio e documentazione ad ogni partecipante.

Non Incluso:

  • Visto turistico di ingresso elettronico – Usd 25 circa
  • Assicurazione annullamento (Eur 81,00 )
  • Bevande
  • Mance
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato.

OPERATIVO VOLI:

05 Marzo         ITA AIRWAYS   Milano Linate – Roma Fiumicino – Delhi           h. 11.00 – 12.10 / 13.55 – 01.50 (+1)
14 Marzo         INDIGO            Varanasi – Delhi     h. 15.55 – 17.30 (indicativo)
15 Marzo         ITA AIRWAYS   Delhi – Roma Fiumicino – Milano Linate            h. 03.50 – 08.10 / 10.00 – 11.10

 INFO GENERALI E ASSICURAZIONE VIAGGIO

OTTENIMENTO DEL VISTO DI INGRESSO

  • Per l’ottenimento del visto consolare d’ingresso è necessario procedere all’ottenimento via web all’indirizzo https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html
  • Fototessera max 1 mega – 5×5 cm
  • Passaporto scansionato a colori (le due pagine)

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

  • 25% di acconto contestualmente alla conferma della prenotazione
  • Saldo 30 giorni prima data partenza

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Loading map ...

1° giorno: 05 marzo    Milano – Delhi

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con volo di linea per Delhi (non diretto). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: 06 marzo    Delhi

Arrivo in prima nottata/mattinata. Incontro con la guida locale e un rappresentante locale fuori dal cancello dogana e vi accompagnerà al vostro veicolo dotato di aria condizionata al parcheggio più vicino.Trasferimento in hotel e sistemazione in hotel (camere prenotate già dal giorno precedente). Sistemazione e relax.

Prima colazione in hotel. Inizio delle visite con una panoramica della città. Delhi, la capitale dell’India, è una delle città in più rapida crescita dell’India. Visita della Nuova Delhi, la città imperiale, quella che gli inglesi elessero capitale dell’India nel 1931, oggi sede di diverse ambasciate e degli uffici governativi. Visita della Vecchia Delhi, capitale dell’India musulmana tra il XVII e il XIX sec. e conserva ancora oggi numerose moschee, monumenti e fortificazioni legati alla storia islamica indiana. Visita della Moschea di Jama, la più grande del Mondo e giro in Risciò per esplorare i bazaar e passare difronte al Red Fort (Patrimonio Unesco) costruito in mattoni rossi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno: 07 marzo    Delhi – Jaipur

Prima colazione in hotel. Partenza per Jaipur, coprendo una distanza di circa 260 km. Jaipur, “La Città della Vittoria”. Jaipur oggi è conosciuta come la città rosa, descritta come la città dai colori autunnali del tramonto. Anche se in origine le pareti erano di arenaria rossa, l’appellativo universale di ‘pink city’ è arrivato solo nel 1876, in concomitanza con la visita del principe di Galles (re Edoardo VII). Quasi l’intera città è stata pitturata con vernice rosa, dandole così il nome di ‘città rosa’. Pranzo in corso di escursione. Visita al tempio Birla, conosciuto come Tempio Lakshmi Narayan, è situato sotto il Forte Moti Dungri a Jaipur. Dedicato al Signore Vishnu e alla dea Lakshmi, questo tempio è un orgoglioso punto di riferimento architettonico di Jaipur. Costruito in puro marmo bianco. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: 08 marzo    Jaipur

Prima colazione in hotel. Visita del bellissimo Amber Fort. Il forte è noto per il suo stile artistico unico, fondendo con maestria elementi indù e musulmani (Mughal). Visita delle camere e dei corridoi del palazzo. Sosta per fotografare l’‘Hawa Mahal’ o Palazzo dei Venti. La sua facciata è probabilmente la più fotografata a Jaipur, con le sue finestre in legno riccamente intagliate. Visita del City Palace Museum, che ha una preziosa collezione di oggetti d’antiquariato. Proseguimento per la visita all’osservatorio “Jantar Mantar”, patrimonio dell’umanità UNESCO: un osservatorio astronomico e astrologico in pietra.  Pranzo in corso di escursione. E tempo a disposizione per shopping nella città rosa. Cena e pernottamento.

Esperienza: In serata si potrà assistere presso il tempio Govind Devji alla cerimonia dell’Aarti, rituale durante il quale la luce emessa da una o cinque fiamme viene offerta alla divinità esprimendo così devozione e adorazione.

5° giorno: 09 marzo    Jaipur – Galta Ji – Abhaneri – Fatehpur Sikri – Agra

Prima colazione in hotel. Partenza per Agra, coprendo una distanza di 260 km in circa 5 ore e 30 min.  Sosta al tempio di Galta Ji. A circa 10 km. Un luogo importante di pellegrinaggio induista. Lungo il percorso sosta a Abhaneri, un piccolo villaggio a circa 95 km da Jaipur. Questo villaggio isolato circondato da ondulati campi di grano possiede uno dei pozzi più inquietanti di tutto il Rajasthan, Il chand Baori. Il pozzo è profondo 20 metri con circa 11 livelli di scalini con un effetto geometrico. Proseguimento per Fatehpur Sikri, patrimonio mondiale dell’UNESCO, la città di arenaria rossa, costruita dall’imperatore Akbar. Si tratta di una vera e propria città da fiaba. Non è difficile immaginare ciò che la vita di corte deve essere stata nei giorni della sua grandezza. Pranzo in corso di escursione. Arrivo ad Agra in serata. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno: 10 marzo    Agra

In primissima mattinata visita all’affascinante Taj Mahal, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il Taj Mahal è spesso chiamato ‘poesia in pietra’. Ci sono voluti 22 anni per essere completato ed è stato disegnato e progettato dall’architetto persiano Ustad Isa. Oltre che per il design, di straordinario equilibrio e simmetria perfetta, il Taj è anche noto per le sue eleganti cupole, facciate finemente intagliate e alcuni dei migliori esempi di marmo intarsiato mai visti. E’ il gioiello dell’arte musulmana in India e uno dei capolavori universalmente ammirati del patrimonio mondiale. Rientro in hotel per la prima colazione. Partenza per la visita ad Agra Fort, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Una struttura imponente, con pareti di arenaria rossa. La fortezza presenta si presente con stili architettonici islamici e indù. Partenza per la visita all’istituto di Madre Teresa. L’orfanotrofio ha 200 posti letto, accoglie bimbi, ragazzi, adulti e vecchi, persone con handicap fisici e psichici. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno: 11 marzo    Agra – Jhansi (Treno) – Orchha – Khajuraho

Prima colazione in hotel.  Trasferimento alla stazione ferroviario di Agra e partenza in treno per Jhansi. Arrivo e partenza in direzione di Orchha. Arrivo e giro panoramico della città con i suoi antichi palazzi e templi che punteggiano il paesaggio su entrambi i lati del fiume Betwa. Visita della parte meridionale della città, vicino al “Chattris” o cenotafi dei governanti Orchha in riva al fiume. A seguire salita sul tetto dei templi Chattubhuj per ammirare il complesso della città e il fiume serpeggiante. Visita del Jehangir Palace, noto per la sua spettacolare architettura Bundelkhand, il Raj Mahal Palace e il Laxminarayan Temple. Al termine delle visite partenza per Khajuraho, a circa 180 km.  Khajuraho capitale di Chandela, è un paesino tranquillo dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità. I templi di Khajuraho rappresentando un inno alla vita, all’amore, alla gioia. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a Khajuraho in serata e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno: 12 marzo    Khajuraho – Varanasi  

Prima colazione in hotel. Visita ai Templi del Gruppo Occidentale, Patrimonio Mondiale dell’Umanita’. I templi, splendidi esempi di architettura indo-ariana, sono celebri perchè sono ricoperti da rilievi e statue che rappresentano figure erotiche nelle infinite posizioni del Kamasutra.  A seguire visita ai Templi del gruppo orientale.  Pranzo e partenza per Varanasi in pullman. Arrivo in tarda serata. Sistemazione, cena e pernottamento.

9° giorno: 13 marzo    Varanasi

Sveglia all’alba per l’escursione in barca sul fiume Gange, per vedere migliaia di pellegrini e devoti in adorazione del sole che sorge. Si potranno vedere indù da tutte le parti dell’India, vivere la loro fede sulle rive del fiume sacro in un momento più saliente della vita di Varanasi. All’alba i templi lungo il fiume sono bagnati da una luce tenue e gli abitanti di Varanasi emergono dal labirinto di vicoli e si dirigono ai ghat, dove lavano i panni, praticano yoga, offrono fiori e incensi al fiume e fanno un bagno rituale. Successivamente, si effettuerà una passeggiata attraverso l’antica città di Benares, con i suoi templi antichi e il Pozzo della Conoscenza (dove il dio Vishnu scavò con il suo disco prima che il Gange sgorgasse). Rientro in hotel e prima colazione. Visita alle principali attrazioni di Varanasi: il tempio Kashi Vishwanath , il più sacro di tutti i santuari dedicati a Shiva, il Mata Bharat Mandir, inaugurato dal Mahatma Gandhi e dedicato alla ‘Madre India’. In serata  vista ai ghat (gradini di balneazione) del Gange e assistete alla intrigante cerimonia „Aarti‟ (preghiera ollettiva) . Aarthi(Aarti) è un rituale durante il quale la luce emessa da una fiamma di canfora viene offerta alla Divinità, o ad uno dei Suoi aspetti, attraverso le murti. L‟Arathi viene eseguito solitamente al mattino e alla sera, e come conclusione di una puja. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel. Cena e pernottamento

10° giorno: 14 marzo  Varanasi – Delhi (volo)

Prima colazione in hotel.  Visita di Sarnath, uno dei più importanti centri buddista del mondo. Pranzo e nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il rientro a Delhi. Arrivo nel tardo pomeriggio. Vista al Tempio di Loto – è una casa di culto baháʼi, diventata un’attrazione importante della città. Come tutti i luoghi di culto bahá’í, il Tempio del Loto è aperto a tutti, indipendentemente dalla religione. Nel pomeriggio partenza con volo per Delhi. Arrivo e trasferimento per la visita ai Giardini di Lodhi. Cena dell’arrivederci. Trasferimento in aeroporto in tempo utile.

11° giorno: 15 marzo  Delhi – Italia

Partenza con volo di linea per il rientro in Italia (non diretto). Arrivo a Milano e fine dei servizi.