ISRAELE, 26 OTTOBRE – 02 NOVEMBRE 2022, SUI PASSI DI CARLO MARIA MARTINI

A DIECI ANNI DALLA SUA SCOMPARSA, GUIDATI DALLE PAROLE DEL SUO MAGISTERO

a partire da 2.310,00

COD: 26 ottobre - 02 novembre 2022 Categorie: , , Tag:

Descrizione

Il viaggio si ispira ad alcuni dei testi che hanno caratterizzato la presenza e l’azione di Carlo Maria Martini. Il riferimento principale è alle Lettere Pastorali dei primi anni, che sono quelle fondanti il suo ministero episcopale e che rendono ancora di grande attualità la sua figura: un esempio di vita per la Chiesa e per il mondo, l’indicazione di una prospettiva di crescita praticabile, su cui riflettere, nella chiave del binomio memoria/futuro. Citiamo i titoli quale traccia e suggerimento di possibili cammini interiori, oltreché di itinerario attraverso alcuni luoghi che rendono Santa questa Terra: La dimensione contemplativa della vita; In principio la Parola; Attirerò tutti a me; Partenza da Emmaus; Farsi prossimo. All’impostazione del viaggio e al suo svolgimento contribuiscono anche i richiami ad altri due documenti del Cardinale altrettanto ricchi di spunti e significativi: Lettera di presentazione del 47° Sinodo e Alla fine del Millennio lasciateci sognare. Nel primo è prospettato il confronto diretto con la figura di Gesù, ponendosi in contemplazione del suo volto: “firmavit faciem suam”. Una volta a Gerusalemme si potrà avere un’idea di tale immagine tanto forte e pregna guardando la Città Santa dal Monte degli Ulivi. È la proposta di una ricerca di sé anche attraverso di Lui, il Cristo: esperienza spirituale che ha le proprie radici in un processo psicologico di consapevolezza, di crescita in sapere e autocoscienza.

Marco Garzonio


CALENDARIO PARTENZE

26 OTTOBRE – 02 NOVEMBRE 2022

QUOTE PER PERSONA – volo da Milano e Roma – hotels 4 stelle – pensione completa

Prezzo per persona in camera doppia (min 35 persone) Eur. 2.310,00
Supplemento per Camera Singola Eur. 600,00
Assicurazione viaggio e annullamento (incluso casistiche covid) Incluso
Tasse aeroportuali Incluso

Incluso:

Volo di linea a/r da Milano Linate o Roma – Tel Aviv (via Roma)
Tasse aeroportuali in vigore e franchigia bagaglio 20 kg
Sistemazione in hotels categoria 4 stelle
Trattamento di pensione completa come da programma
Tour con pullman privato
Accompagnatore agenzia per tutto il tour
Guida locale qualificata di Israele parlante italiano per tutto il tour
Auricolari a noleggio
ingressi ai siti e monumenti come da programma
Assicurazione viaggio, medico, bagaglio e annullamento incluso casistiche Covid (pari a Euro 81,00);
Documentazione di viaggio con guida di Terra Santa

Non Incluso:

Bevande; Mance
Extra di carattere personale;
Tutto quanto non espressamente indicato.

INFO GENERALI E ASSICURAZIONE VIAGGIO

OPERATIVO VOLI: in collaborazione con ITA AIRWAYS

26 ottobre Milano Linate – Fiumicino – Tel Aviv h. 08.00 – 09.10 / 11.20 – 15.40
02 novembre Tel Aviv – Fiumicino – Milano Linate h. 16.40 – 19.25 / 22.00 – 23.10

Regole anti-covid per l’ingresso e uscita:

in fase di aggiornamento


PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno:  mercoledì 26 ottobre

ITALIA – TELAVIV – NEGHEV

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto di Milano Linate o Roma. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per Tel Aviv (via Roma). Arrivo e partenza in pullman per il deserto del Neghev. Sistemazione in hotel a Beersheva o dintorni. Cena e pernottamento.

2°giorno: giovedì 27 ottobre

Alla luce di “La dimensione contemplativa della vita”.

NEGHEV  – EIN GHEDI – QUMRAN – BETANIA OLTRE IL GIORDANO – GERUSALEMME

Scrive Martini nella sua prima lettera pastorale: «Ascolto della Parola e lectio divina. Il silenzio prepari il terreno su cui cade il seme della Parola. Alla luce dell’insegnamento della Chiesa, e particolarmente del Concilio, leggiamo attentamente, con calma, il brano del lezionario del giorno, chiedendoci: quale “buona notizia” è contenuta qui per la mia vita? Oppure percorriamo un libro della Scrittura, un Salmo, lasciando che il messaggio penetri in noi. Facciamo delle pause, e sentiamo verso quali forme di preghiera ci muove lo Spirito del Signore che è dentro di noi».

Trattamento di pensione completa.  Partenza per Ein Ghedi: visita dell’oasi naturale nel deserto, un vero giardino dell’Eden, situata lungo la costa del Mar Morto, dove ci sarà l’occasione di riprendere le pagine del Cardinale sul silenzio. Un luogo che richiama anche il Cantico dei Cantici, Davide, e l’esperienza di Abramo e Sara. Si prosegue lungo il Mar Morto e la valle del Giordano, arrivando a Qumram, la località in cui fiorì la Comunità degli Esseni e dove furono scoperti gli antichi codici noti come Rotoli del Mar Morto. Al termine della visita proseguimento per Tell al Kharrar, Betania oltre il Giordano, luogo del Battesimo di Gesù.  Partenza per Gerusalemme. Arrivo e sistemazione in hotel.

3° giorno: venerdì 28 ottobre

Alla luce di “Attirerò tutti a me”.

GERUSALEMME

Il soggiorno nella Città Santa punterà ad alcuni luoghi dal contenuto intrinseco e unico. Il considerarli da un certo angolo visuale consentirà di attivare un notevole potere evocativo del pensiero, della pastorale e dei viaggi/soggiorni di Martini a Gerusalemme. Lo spirito di questa fase del viaggio possiamo riassumerlo andando a rileggere l’inizio della lettera “Attirerò tutti a me”: «Ti ringrazio, Gesù di Nazareth, Signore vivente, perché, poco prima di essere consegnato a morte, hai detto la parola profetica: “attirerò tutti a me ” (Gv 12, 32). E chi legge le comprenderà, perché tu lo attiri dalla tua croce e dalla tua gloria. Anzi il Padre stesso, che ti ha mandato, lo attira a te (Gv 6, 44.65)».

Trattamento di pensione completa. Visita al Monte Sion per la visita al Cenacolo e alla Chiesa della Dormitio Virginis; dunque ingresso al sito della Città di Davide, con visita al Tunnel di Ezechia.  Proseguimento per la città vecchia: Chiesa di S. Anna, Piscina Probatica, Pretorio con Litostroto, Flagellazione, Via Dolorosa per giungere alla Basilica del S. Sepolcro. Rientro in hotel.

4° giorno: sabato 29 ottobre

Alla luce di “Firmavit faciem suam”.

GERUSALEMME – AIN ARIK – GERUSALEMME

Lo spirito di questa parte del soggiorno a Gerusalemme si coglie leggendo un passaggio della “Lettera di presentazione del 47° Sinodo: alla ricerca del volto di Cristo”: «C’è soprattutto un aspetto del “firmavit faciem suam” che merita maggiore attenzione. Questo motto pone infatti al centro il “Suo” volto, il volto di Gesù. Ciò che tutti abbiamo cercato di fare con diligenza è stato lo sforzo di verificare il nostro volto di Chiesa sullo sfondo delle sfide contemporanee. Parlando di lei dobbiamo avere la coscienza che parliamo di Gesù, descrivendo il suo volto facciamo riferimento a quello di Gesù. Solo così il nostro parlare della Chiesa, delle sue strutture e delle sue attività, delle sue figure di valore e delle sue regole è un parlare vero, purificante, pacificato, liberante».

Trattamento di pensione completa. Visita al Monte degli Ulivi: cappella dell’Ascensione, Dominus Flevit, cimitero ebraico, chiesa e giardino del Getsemani. Partenza per Ain Arik nei pressi di Ramallah (in territorio sotto l’autorità palestinese), dove si incontrerà la comunità fondata da Dossetti. Sono noti i rapporti di reciproca stima e considerazione tra Martini e Dossetti, coltivati dal Cardinale sin dalla preparazione dell’ingresso a Milano. Al termine della visita rientro in hotel

5° giorno: domenica 30 ottobre 

Alla luce di “Farsi Prossimo”.

GERUSALEMME – BETLEMME – GERUSALEMME

Trattamento di pensione completa. Trasferimento verso la Gerusalemme moderna: visita al Museo Nazionale d’Israele e al Museo del Libro dove sono conservati i Rotoli del Mar Morto ritrovati a Qumran. Proseguimento allo Yad Vashem, il Memoriale dell’Olocausto, eretto in memoria delle vittime delle barbarie nazista durante la seconda guerra mondiale. Qui si riascolteranno le bellissime e intense pagine di Martini sul “dopo Auschwitz”.  Trasferimento a Betlemme per la visita alla Basilica della Natività. Al termine della visita, rientro a Gerusalemme in hotel.

6° giorno: lunedì 31 ottobre

GERUSALEMME – EMMAUS/ABU GOSH – TIBERIADE

Alla luce di “Partenza da Emmaus”.

Trattamento di pensione completa. Visita alla Sinagoga dell’Hadassà con le Vetrate di Marc Chagall, opera d’arte concepita dal pittore come tentativo di “riparazione” dell’Occidente dopo la Shoà. Trasferimento ad Abu Gosh sui Monti della Giudea, dove si visiterà l’Abbazia di Santa Maria della Resurrezione, detta Emmaus dei Crociati con il suo stupendo ciclo di affreschi, possibile anello di congiunzione Chiesa/Israele: Martini era ben al corrente degli sforzi di incontro e di dialogo possibili tra le due realtà, grazie alla comunità di Abu Gosh. Partenza per la Galilea. Arrivo a Tiberiade e sistemazione in hotel.

7° giorno: martedì 01 novembre

Alla luce di “In principio la Parola”.

TIBERIADE – LAGO DI GALILEA – TIBERIADE

Il 7° e il 8° giorno si svolgeranno secondo lo spirito della lettera pastorale “In principio la Parola”, là dove Essa è diventata carne (Nazaret) e di lì ha preso le vie del mondo, con la “chiamata” dei discepoli prima e poi di tutti noi, quando, dopo la Morte e Resurrezione, Gesù dà ai suoi appuntamento in Galilea, per poi inviarli nel mondo. Così termina il vangelo di Matteo: «Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine dei giorni» (Mt, 28, 19-20).

Trattamento di pensione completa. La giornata sarà dedicata alla visita dei luoghi biblici intorno al lago di Galilea: Cafarnao, il Monte delle Beatitudini e Tabga (altro luogo dove Martini predicò i suoi esercizi spirituali). Infine trasferimento a Giv’at Avni, la collina sopra il lago di Tiberiade dove si trova il Bosco dedicato al Cardinal Martini, istituito grazie all’iniziativa di Rav Laras per anni Rabbino capo a Milano e protagonista con il Cardinale del dialogo ebraico-cristiano. Rientro in hotel.

8° giorno: mercoledì 02 novembre

Alla luce di “In principio la Parola”.

TIBERIADE – NAZARETH – TEL AVIV – ITALIA

Prima colazione in hotel. Partenza per Nazareth, dove “la Parola si è fatta carne”: visita alla Basilica dell’Annunciazione, alla Chiesa di San Giuseppe e alla Fontana della Vergine. Trasferimento all’aeroporto di Tel Aviv  in tempo utile per la partenza con volo di linea per il rientro in Italia (via Roma). Arrivo a Roma o Milano Linate e fine dei servizi.

Mappa

Loading map ...



PRENOTA ORA


Compila i campi per la prenotazione



0,00
Scrivendo in questo campo i tuoi nominativi ci permetterai di poterti assistere al meglio durante la tua fase di acquisti su questo sito. A tal proposito ti invitiamo a leggere la Privacy Policy su come gestiamo i dati personali.
Consigliamo inoltre un attenta lettura alle noste condizioni generali di pacchetto turistico Condizioni generali

__________________________________________

testo libero


PRENOTA ORA


Compila i campi per la prenotazione



0,00
?Viaggio, medico, bagaglio e annullamento
?Tasse aeroportuali
0,00
Scrivendo in questo campo i tuoi nominativi ci permetterai di poterti assistere al meglio durante la tua fase di acquisti su questo sito. A tal proposito ti invitiamo a leggere la Privacy Policy su come gestiamo i dati personali.
Consigliamo inoltre un attenta lettura alle noste condizioni generali di pacchetto turistico Condizioni generali

__________________________________________

testo libero
__________________________________________________________

- Seleziona "paga l'acconto" se desideri pagare solo l'acconto (il 25% del totale del pacchetto viaggio) e poi clicca su "prenota ora". Il saldo lo effettuerai in futuro a trenta giorni dalla partenza.

- Oppure seleziona "paga il saldo" se desideri pagare subito il saldo totale (e non ci pensi più) e poi clicca su "prenota ora".

  • Totale: 0,00